Disco tagged posts

Disco: Apoteosi e Caduta

Passiamo ora ad analizzare il periodo che va dall’estate del 1978 a quella del 1980, periodo oltre il quale la parola disco fu progressivamente abbandonata per designare la musica che si ballava in discoteca. Nel 1978, grazie probabilmente all’effetto combinato Saturday night fever e Grease, le vendite dei dischi subirono un’impennata. Il fenomeno riguardò tutto il mondo e fece sentire i primi effetti già nell’ultimo trimestre del 1977: per quanto riguarda i singoli, nel 1978 nel Regno Unito vennero consegnati ai negozi 100 milioni di esemplari, con diversi hit milionari, tra cui Rivers of Babylon/Brown girl in the ring che, con 40 settimane in classifica e vendite certificate di 1.800...

Read More

I giorni della Disco

Questo articolo ha come oggetto la musica disco (o disco-music, come si chiamava in Italia). O meglio, ha come oggetto la disco music di fine anni ’70 così come l’ho percepita all’epoca e di come ancora la ricordo. Funzionava così: c’era la musica impegnata e la musica commerciale. Le due categorie erano impermeabili, prima di tutto nella testa dei ragazzi. Dentro la musica impegnata ci stavano naturalmente i cantautori e la musica rock pre-punk e pre-new wave, nelle sue articolazioni più diffuse in Italia nel periodo post-Beatles, ovvero progressive, hard-rock (allora si chiamava così quello che poi avrebbe assunto il nome di heavy metal) e west coast. La musica da discoteca era la quintessenza della musica commerciale...

Read More