Musicanova tagged posts

Addio agli epici anni ’70

La barba lunga, incolta, di Francesco Di Giacomo per esempio. Voce sottile, squillante dai toni alti, epici, dava al Banco del Mutuo Soccorso la fierezza di un linguaggio popolare in ogni respiro musicale; la chitarra di Francone Mussida accomodata sulla coscia destra mentre la Premiata Forneria Marconi intonava “Dolcissima Maria”; le bacchette profumate di Michi Dei Rossi delle Orme, che diventavano feticcio per chiunque le raccogliesse al volo, a fine concerto; Stefano Urso, bassista del Rovescio della Medaglia: arrotolava alle sue dita metri di scotch prima della sua sua spettacolare performance...

Read More